Acne

Acne

Acne

Cos'è l'acne?

L’acne è una patologia della pelle che colpisce i follicoli piliferi e le ghiandole sebacee annesse di circa l’80% degli adolescenti e il 10% degli adulti. Si manifesta sulla pelle del viso e del corpo con i cosiddetti brufoli o foruncoli, punti neri e punti bianchi.

Si tratta di un disturbo che solitamente ha un esordio in età adolescenziale (acne giovanile) durante la pubertà ma sono abbastanza comuni anche manifestazioni anche in età adulta.

Comunemente si è soliti ritenere che l’acne sia solo un problema di brufoli tuttavia, oltre alle pustole, una persona con acne può presentare:

  • Pelle grassa e lucida per effetto della seborrea, ossia, di un incremento della secrezione sebacea della cute;
  • Comedoni, ossia follicoli rigonfi di sebo che se sono chiusi appaiono di colore bianco e diventano punti neri quando si aprono;
  • Cisti, grossi rilievi pieni di pus dolenti al tatto;
  • Noduli, formazioni solide spesso dolenti al tatto;
  • Papule, rilievi arrossati di varie dimensioni che rappresentano una complicanza infiammatoria del comedone.

Cause dell’acne

L’acne è dovuta all’aumentata produzione di sebo, inoltre può essere dovuta ad altri fattori interni ed esterni predisponenti:

  • Cause interne, come familiarità, stress, disturbi ginecologici(cisti alle ovaie), squilibri ormonali;
  • Cause esterne, come l’assunzione di alcuni farmaci (cortisone, vitamina B12, antidepressivi, acido folico, lievito di birra), cosmetici e inquinanti atmosferici.

Che cosa fare in caso di acne

In tutti i casi in cui sono presenti numerosi brufoli è opportuno accertarsi della causa e inquadrare la forma clinica dell’acne per stabilire la terapia più idonea e il tipo di cosmesi adatto al proprio caso.

In alcuni casi, può essere opportuno un approccio multidisciplinare che oltre al dermatologo coinvolga anche endocrinologo, ginecologo, psicologo, estetista.

Una volta inquadrata la forma clinica e le cause dell’acne da trattare, si può decidere tra una serie di trattamenti cosmetici in crema, emulsioni, lozioni, gel, prodotti a base antibiotica o acidi (azelaico, retinoico) in grado di agire direttamente sull’acne. Contrariamente a ciò che si pensa, il trattamento dell'acne con farmaci antibiotici NON è la terapia farmacologica di prima scelta, poiché, in molti casi, l'infezione batterica rappresenta una conseguenza dell'acne e non la causa primaria.
I rimedi sono da ricercare, in gran parte dei casi, nella beauty skin routine e in alcuni accorgimenti da seguire che miglioreranno sicuramente le condizioni della pelle. Ricordiamoci sempre di non usare, convinti di ottenere risultati più rapidi, creme che “asciugano” troppo perché una pelle grassa con tendenza acneica necessità anche d’idratazione per stare bene.

La beauty routine per questo tipo di pelle prevede alla base “una corretta pulizia della pelle”. Oltre al trattamento quotidiano e settimanale (con scrub e maschere) è consigliato effettuare, in accordo con la propria estetista, una pulizia del viso su base mensile.

Consigli utili contro l'acne

Alcuni accorgimenti per trattare o prevenire l'acne sono:

  • Lavare il viso due volte al giorno con acqua tiepida e un detergente appropriato rimuovere completamente ogni residuo di trucco prima di andare a letto, preferibilmente senza usare latte detergente ma con lozioni delicate e non grasse
  • Il trucco non è proibito ma è opportuno accertarsi del tipo di cosmesi migliore
  • Evitare di toccare il viso in continuazione
  • Non strizzare né bucare i foruncoli e i punti neri
  • Esporsi gradualmente al sole con creme protettive non grasse. Nei mesi estivi l’untuosità della pelle e l’acne tendono a migliorare proprio grazie all’azione benefica dei raggi ultravioletti e dell’acqua di mare tuttavia ci può essere l’insorgenza della cosiddetta acne estiva o, dopo l'estate, può verificarsi un peggioramento delle cicatrici
  • I farmaci anti-acne possono avere un’azione fotoallergica o fototossica: evitare di esporsi direttamente al sole o di fare lampade abbronzanti
  • Limitare gli alimenti preconfezionati, da fast-food, fritti, salumi, insaccati e dolci. Benché nessun cibo sia responsabile dell’acne, un’alimentazione squilibrata può portare a aumenti di peso che possono essere la causa di squilibri ormonali coinvolti nella patogenesi dell’acne.

Prodotti della linea Effaclar de La Roche Posay rispondono perfettamente al trattamento di questo tipo di pelle.

Dopo un’analisi della pelle approfondita, sarà possibile creare ad hoc una beauty skin routine, fondamentale per il trattamento della pelle acneica.